barbi con gomma a ultralight

Come pescare i barbi con gomma o siliconici per lo spinning ultra light.


La tecnica dello spinning ultralight sicuramente è un ottimo metodo per pescare i barbi con gomma. Le gomme siliconiche risultano insidianti per il barbo nonostante ami grufolare sul fondo alla ricerca di cibo. Bisogna sfruttare il fatto che non disdegna affatto cibarsi anche di piccoli pesciolini.

Come pescare i barbi con le esche artificiali.

Molti pescatori sportivi si limitano a pescare i barbi col galleggiante a passata o a fondo, su questi pesci bisogna conoscere e sfruttare il loro forte istinto predatorio per pescarli con gli artificiali. Sicuramente si possono avere catture occasionali di barbi con esche artificiali di vario tipo piccoli minnow, rotanti ma sicuramente le esche siliconiche sono le migliori. Sicuramente le canne che si utilizzano per pescare con le gomme sono le canne da spinning ultra light, ma per pescare i barbi si utilizzano canne più lunghe.

Ideali sono le canne teleregolabili da 5 a 7 metri che ci permette di raggiungere e calare l’esca in verticale pescando proprio sotto la punta della canna. In questo modo possiamo controllare l’artificiale stimolando maggiormente l’abboccata dei barbi. Mentre con una canna da spinning sicuramente si deve avere una certa esperienza e precisione nel lancio.

I barbi una volta allamati offrono un combattimenti piuttosto avvincente, per questo mulinelli e monofilli devono essere piuttosto affidabili. Bisogna una volta allamato il barbo recuperarlo in fretta per evitare che riesca ad intanarsi o raggiunga qualche ostacolo sommerso. I mulinelli di misura 1500 fino a 3000 sono la giusta scelta per questa pesca, e devono essere imbobinati con 0,18-0,22 di nylon di ottima qualità.

 


La scelta delle gomme siliconiche misure e tipologia per la pesca dei barbi a spinning.

Sicuramente siliconici come raglou e ancor meglio tipologie shad sono i migliori, mentre le misure vanno dai 5 cm agli 8 cm. Anche le gomme che imitano i vermi sono ottime scelte per pescare i barbi. Un ruolo importante ricopre senz’altro i colori delle gomme per la pesca dei barbi in base alle condizioni dell’acqua. In condizione di acqua sporca o poco limpida sono da utilizzare colori sgargianti giallo, rosa e verde fluo. Mentre in condizioni di acqua limpida quando i pesci sono più sospettosi si  devono utilizzare colori più naturali verde marrone e bianchi.

Grammatura della testa piombata per pescare i barbi con gomma o siliconici.

Sicuramente come in molte tecniche di pesca bisogna pescare il più leggero possibile, di solito si utilizzano teste piombate per i barbi da 2 fino a 15-20 gr circa. La misura ideale dell’amo da utilizzare per la pesca del barbo con la gomma è del 1/0. Facile intuire che in presenza di corrente lenta utilizziamo teste piombate leggere, che devono aumentare di peso con l’aumento della profondità e della corrente. La grammatura ideale della testa piombata per pescare i barbi, oltre a dover portare le gomme sul fondo il prima possibile deve far lavorare l’esca al meglio.

 

Hot spot e dove pescare i barbi con la gomma a ultra light.

Sicuramente sono da preferibile fiumi medio piccole con larghezza massima di circa 20 metri per pescare i barbi con la gomma, ancora meglio se sono più piccoli. Sono da preferire fiumi e torrenti con fondo preferibilmente sassoso o ghiaioso. Sono da preferire acque limpide a forte corrente ma lo si può trovare anche al di sotto dei salti d’acqua. In estate per le sue abitudini lo si può trovare un po’ ovunque ma è sempre alla ricerca di acque fresche mentre in inverno tende a sfuggire i freddi più intensi che teme molto.

 


L’azione di pesca a spinning con la gomma dei barbi a ultra light.

Sicuramente come nella pesca alla trota torrente bisogna avvicinarsi allo spot il più silenziosi possibile, anche il rumore di un ramo spezzato insospettisce i barbi. Bisogna risalire il fiume in modo da non farci vedere dai barbi che nuotano controcorrente. Una volta raggiunto lo spot di pesca possiamo lanciare o colare verticalmente l’esca in base al tipo di canna che utilizziamo. Anche l’azione di pesca si diversifica in base alla canna che si è scelto di utilizzare. Utilizzando canne da spinning ultra light dobbiamo far saltellare lentamente le gomme con balzi di 2-5 cm, effettuando una passata sondando tutta la corrente in diversi punti. Utilizzando canne teleregolabili si può tenere la gomma leggermente staccata dal fondo 1-2cm, effettuando una passata che sfrutta la corrente. Sicuramente è una pesca molto tecnica che ha bisogno di molta pratica per ottenere dei risultati.