Il bigattino

Pescare col bigattino in mare risulta essere una interessante alternativa a tutte quelle esche tradizionali usate in mare. Che molti pescatori di acqua salata non sono abituati ad operare questa larva. Il bigattino spesso viene demonizzato da molti pescatori per i più svariati motivi come l’igiene. Un’esca come il bigattino consente in determinati periodi dell’anno di realizzare catture anche quando altre esche falliscono. Le prede che sono ingannate da quest’esca sono molteplici non solo  piccoli grufolatori come mormore, saraghi e  leccie stelle. Le prede più ambite come orate e spigole anche di notevole dimensione non disdegnano la larva se innescata per bene.   Il sistema migliore per procurarceli è quello di acquistarli ha un costo molto basso circa 6-8 euro al kg. Il bigattino si alleva e cresce facilmente ma sconsigliato per diversi motivi come quello igenico.

Come innescare il bigattino

Le larve si possono innescare uno a coprire il gambo dell’amo e le altre appena appuntate per ami medio grandi. Innescando un solo bigattino su un amo del 16/20 si vince la diffidenza dei pesci più grossi. Le spigole o le orate reputano 3 4 larve poco naturali per questo si usa una solo larva per amo. Un innesco che spesso si può rivelare risolutore per la pesca a fondo, vede innescati più di quattro bigattini su di un amo la cosiddetta mazzetta o ciuffo.

Innesco leggero di un solo bigattino per pesca a bolognese,canna fissa,inglese per spigola.

Per Innescare il bigattino su un amo molto piccolo dal 18-24 in modo da pescare il più leggero possibile. Con bolognese canna fissa e inglese si appunta appena una sola larva vicino la coda.

Innesco di due bigattini con uno a calza per pescare a bolognese,canna fissa,inglese per orate,saraghi e cefali.

L’innesco di due bigattini è ideale per pescare con ami medi dal 16 al 12 in modo da poter coprire il gambo dell’amo e poter usare ami robusti alla ricerca di orate e saraghi a bolognese,inglese e canna fissa.

Innesco di tre bigattini con uno a calza per pescare a pasturatore, bolognese,canna fissa,inglese per orate,saraghi e cefali.

L’innesco di tre bigattini è ideale per pescare con ami medio grandi dal 14 al 10 in modo da poter coprire il gambo dell’amo e poter usare ami robusti alla ricerca di orate,saraghi, leccie stelle con le tecniche del pasturatore. bolognese,inglese. e canna fissa.

Innesco del bigattino per la bombarda

Innescare la lava con questa tecnica con l’uso della bombarda si ha una rotazione che attira leccie stelle e aguglie.

Innesco del bigattino a ciuffo per pesca all’inglese, bolognese e pasturatore.

l’innesco a ciuffo delle larve è ideale per quando si vuole usare ami robusti e medio grandi dal 12 al 8 in modo da creare un innesco voluminoso che oltre ad essere ben visibile copre bene l’amo. innesco ideale per pesca all’inglese bolognese e pasturatore.

 

Leggi anche Questo articolo dedicato all’innesco del bigattino.