Camola del miele

Camola del miele.

La camola del miele  è una delle esche più utilizzate dai pescatori di trote, da tempo però sta prendendo piede anche in mare. Utilizzata con bombarda all’inglese e bolognese suscita l’interesse di

diversi pesci marini tracine, spigole, orate, occhiate e saraghi. Le camole sono le larve di diverse farfalla, quella utilizzata per la pesca sono quelle del miele. Chiamate del miele perchè sono un parassita delle arnie da miele ed sono un vero flagello per chi produce il miele.

La forma delle camole del miele è quella del bruco, ha una colorazione gialla biancastra mentre la parte della testa è sul marroncino rossastro. La camola ha delle zampette anteriori quasi invisibili che le permettono di muoversi ed è lunga un paio di centimetri. La vita della larva dura 20-50 giorni  a temperatura ambiente, ma se la temperatura è bassa intorno a 15° può durare anche 5 mesi. Per questo sono facilmente reperibili nei negozi di pesca sportiva e sono piuttosto economiche.

Camola del miele vive colorate.

Camola del mieleIn commercio si trovano camole del miele colorate artificialmente. Le camole rosse, verdi, azzurre, arancio e nere sono trattate artificialmente con dei coloranti per stimolare l’ attacco delle trote che sono indifferenti al colore naturale della camola.

Come innescare la camola del miele.

Con le camole si possono preparare diversi inneschi a uno o più camole insieme.

Come innescare una sola camola del miele.

  • Innesco a bandiera che sarebbe innescare la camola la parte vicino alla testa lasciando il corpo muoversi liberamente.
  • A calzetta è l’ innesco con l’amo coperto completamente dalla camola, inserendo l amo dalla testa fino alla coda.

Come innescare due camole del miele sull’amo.

Sicuramente l ‘innesco di due camole è ideale per la pesca delle trote a striscio con l utilizzo della bombarda, vetrino o piombo. Si innescano due camole in modo che la prima camola copre l’amo e la seconda imprime un movimento rotatorio. Per realizzare questo innesco si innesca la prima camola a calzetta per poi aggiungerne una seconda a bandiera.

Come conservare la camola del miele.

La conservazione delle camole del miele è molto semplice, una volta acquistate le camole possono essere conservate in frigo a una temperatura di circa 15° per diverso tempo.

Preparazione delle camole del miele prima della pescata.

Le temperature basse di conservazione delle camole oltre ad allungare la vita delle stesse ne riduce i movimenti, per ovviare a questo basta togliere le camole da frigo qualche giorno prima. Una volta tolte le camole dal frigo si possono sbriciolare dei cereali al miele e metterli nella scatola in questo modo aumentiamo la turgidità delle larve rendendole più dure.