Cannolicchio

CANNOLICCHIO.


 

Il  cannolicchio è un’esca naturale fa parte della famiglia dei mollusco, dalla polpa bianca e dolce ricercato da molte specie ittiche. Vive su fondali sabbiosi, immerso completamente nella   sabbia. Numerose tecniche di pesca per cui si può adopera.

cannolicchio
cannolicchio nel suo ambiente naturale

Il cannolicchio è un’esca apprezzata da diverse specie di pesci, grufolatori, predatori e pelagici, come mormore, tracine,saraghi,spigole e orate.Per l’innesco si utilizza l’ago va sgusciato e assicurato con qualche giro di filo elastico e poi fatto scivolare sull’amo.Vista la sua resistenza in fase di lancio e la resistenza nelle turbolenze ne fa un’esca molto valida per le tecniche del surfcasting,beach ledgering e pesca a fondo.

Il cannolicchio innescato su aberdeen con l’utilizzo dell’ago, e irrobustito con qualche giro di filo elastico a beach ledgering e per la pesca a fondo ci permette di catturare i grufolatori a cadere in tentazione più spesso sono mormore, orate, tracine, pagelli. 

Con mare mosso a surf casting si innesca su aberdeen ma di misura più grandi con l’utilizzo  sempre dell’ago. L innesco e irrobustito con qualche giro di filo elastico l’innesco cosi dedicato alla spigola, anche se spesso è il sarago a rimanere allamato.

Innesco del cannolicchio col guscio o senza.

 

 

Può essere innescato col guscio per fare selezione alla ricerca delle grosse orate. Solo le orate e pesci balestra con le possenti mandibole riescono a rompere il guscio. Per questo innesco si apre il guscio si innesca il mollusco con due ami o tre ami legati in sequenza. Richiudendo il guscio con qualche giro di filo elastico.

Dove e quando pescare col cannolicchio.

Il suo utilizzo in condizioni di mare calmo è maggiormente redditizio su fondali sabbiosi. Dove si trova in natura e i pesci sono abituati a trovarli. Mentre in condizioni di mareggiate funziona bene anche in spiagge ciottolose e rocciose.

Come conservare il cannolicchio.

Facilmente reperibile nelle pescherie. Non di facile conservazione per lo meno vivo. Possiamo prolungherete la loro vita di 24-36 ore avvolgendoli in un panno umido e riponendoli in frigo. Si può anche congelare e utilizzare dopo diverso tempo ma si ricuce il potere attrattivo.