Come e dove pescare il salmone

Come e dove pescare il salmone.


Sicuramente in moti sanno come e dove pescare il salmone nei giochi delle diverse console ma dal vivo ??? Il salmone conosciuto anche col nome di Bràdan è un pesce combattivo che sprigiona la sua forza con salti fuori dall’acqua che lo rende interessante per molti pescatori disposti a viaggiare. Infatti la pesca al salmone è una delle tecniche che porta ogni anno tanti pescatori a viaggiare per il mondo per andare alla ricerca del salmone dei sogni. Il salmone, vive in Oceano Atlantico dal golfo di guascogna sino al circolo polare artico, ed è presente lungo le sponde americane dell’Atlantico. Purtroppo per noi pescatori italiani non è presente nel Mediterraneo.

Dove pescare il salmone partendo dall’Italia.

Sicuramente per la vicinanza e una delle mete principali per gli Europei e gli italiani è la Norvegia. Infatti oggi sono tantissime le guide di pesca in Norvegia che accompagnano i pescatori alla ricerca dei salmoni. Oltre alla Norvegia è possibile pescare il salmone in Scozia, in Canada, in Alaska ed in Islanda. Bisogna informarsi sulle licence e leggi in vigore che sono richieste nei diversi luoghi di pesca prima di partire.


Quando pescare il salmone.

Il salmone è una specie che ha la capacità di vivere in acqua dolce come in acqua salata. Il salmone vive in mare per poi risalire fiumi e torrenti dove in acqua dolce si riproduce. Infatti una volta raggiunta la maturità sessuale i salmoni ritornano nei fiumi, nello stesso posto dove sono nati. Proprio durante questo spostamento mentre risalgono il fiume è il momento migliore per insidiare il salmone. Il salmone risale il fiume nei periodi che vanno dalla primavera all’autunno, anche se il periodo migliore è in estate quando è possibile pescare i grossi salmoni chiamati “spinger”.

Come pescare il salmone con quali tecniche si pesca.

Il salmone è pescato prevalentemente a spinning, mosca e col galleggiante.

  • La pesca a mosca è forse la tecnica di predilezione dei pescatori per cacciare il salmone. Questa tecnica permette non solo la cattura di grossi esemplari ma anche di rigenerarsi nella natura con una delle tecniche di pesca tra le più nobili.
  • Per quanto riguarda la pesca del salmone a spinning si pratica con canne da spinning capaci di lanciare 25-50 grammi. Come esche artificiali per pescare i salmoni si utilizzano grossi cucchiaini, minnow o shad in gomma siliconica. I colori delle esche artificiali per i salmoni sono tendenzialmente il nero, rosso o giallo. I mulinelli ideali per la pesca a spinning dei salmoni sono di misura 4000 robusti e affidabili. Il filo da imbobinare per la pesca dei salmoni a spinning deve essere dell’ottimo trecciato 8x.
  • Utilizzando il galleggiante si possono catturare i salmoni utilizzando esche naturali. Esche come vermi o gamberetti sono ideali per pescare i salmoni col galleggiante dove la corrente è minore.