Come e dove raccogliere l arenicola che si trova nella sabbia per la pesca.

Molti pescatori si chiedono per i costi elevati delle esche come e dove raccogliere l arenicola. Anche se l’esca che si trova nei vari negozi di pesca come americano, muriddu, coreano, arenicola,

  funzionano bene quella raccolta in loco possono regalare grandi soddisfazioni e a costo zero. Lungo le nostre coste in molte zone c’è la possibilità di raccogliere gli anellidi risparmiando e procurandosi da solo le esce a costo zero, anche se bisogna perdere un pò di tempo per raccoglierla.

Dove trovare e come raccogliere l arenicola.

Per raccogliere l arenicola dovremo innanzitutto cercare una spiaggia composta esclusivamente da sabbia sottile. Inoltre dovrà essere una spiaggia con discesa in mare molto lenta. Ovvero le spiagge dove possiamo trovare l arenicola devono essere basse con bagno asciuga molto lunghi e il gradino lontano dal punto dove arriva l’acqua. Bisogna aspettare il picco di bassa marea in modo da poter scavare nella sabbia bagnata.

Una volta in spiaggia durante la bassa marea dovremo scavare nei punti dove sono presenti delle piccole montagnelle o dei buchi. In questi punti sicuramente si ha più probabilità di trovare gli anellidi marini. Di norma ad una decina di centimetri di profondità troveremo la nostra arenicola, comunque non bisogna demordere se alla prima buca non si trova ma provare in più punti.

Bisogna fare molta attenzione a non spezzare i vermi scavando per questo bisogna scavare a mani nude senza utilizzare attrezzi come pale.

Come conservare l arenicola e gli anellidi trovati nel bagno asciuga a riva sulla spiaggia.

Una volta trovato l’arenicola non ci resta che metterla in una scatola insieme a della sabbia bagnata. Sicuramente il tempo di conservazione dipende dal periodo dell’anno. Molto importante anche l’integrità dei vermi. Il periodo freddo autunnale e invernale Da novembre a marzo, può essere conservata per parecchio tempo anche diversi mesi in modo semplice. Bisogna cambiargli l’acqua una volta la settimana e riporla in un luogo fresco. Nei mesi caldi ed estivi, bisogna aver maggiore cura e tenerli a una temperatura prossima ai 20 gradi. Sbalzi di temperatura possono uccidere i vermi per questo portandoli a pesca bisogna conservarli in un frigo portatile.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.