Come usare il guadino

Come usare il guadino nel modo giusto.


Sapere come usare il guadino è molto importante. Non c’è modo migliore di rovinare un giorno di pesca nel perdere il pesce a un passo ad essere guadinato. Infatti è difficile far andare giù vedere un pesce nuotare verso il fondo a un passo dalla cattura. Non c’è niente che un pescatore possa fare per evitare di perdere il pesce una volta slamato se non è nel guadino.  Anche se questa fa parte del gioco con alcuni accorgimenti possiamo evitarlo. Seguendo cinque semplici regole possiamo evitare di perdere i pesci a portata di guadino.

Oltre a sapere come usare il guadino bisogna assicurarsi che sia pronto.

Non c’è niente di peggio di avere un bel pesce in canna e vedere il guadino ancora chiuso. Anche averlo difficilmente raggiungibile sugli scogli non è intelligente. Infatti è buona abitudine per prima cosa arrivati sullo spot aprire e montare il guadino. In modo da assicurati di avere il guadino pronto. I garisti hanno la comune abitudine di disporre il guadino sopra o vicino al panchetto o sedia. Cosi da avere il guadino pronto per l’uso. Prendendo l’abitudine di metterlo sempre allo stesso posto si riesce a prenderlo senza distrarsi.

Stare lontano.

Se stai per guadinare il pesce a un tuo amico assicurati di dare abbastanza spazio per combattere il pesce. Troppo spesso, le persone si eccitano e ostacolano in qualche modo il pescatore. Questo può causare la perdita del pesce. Bisogna aspettare che il tuo amico dica che è pronto per il guadino.

Non muovere troppo il guadino per usare il guadino in modo coretto.

 Una delle peggiori cose che si possa fare e cercare di affrettare la guadinatura. Non bisogna inseguire il pesce col guadino. Lascia che la canna faccia il lavoro fino a quando il pesce non è stanco da poter essere guadinato. Precipitare questo processo può far sì che la lenza si attorcigli al guadino o al manico. Utilizzando lenze sottili anche solo toccando la lenza col guadino si può spezzare.

Non puntare il pesce col guadino.

Non bisogna mia puntare il guadino in direzione del pesce. Spesso si è ansiosi di guadinare il pesce, tendendo ad avanzare direttamente verso il pesce col guadino. Il guadino invece deve essere immerso in acqua al di sotto del pesce. Una delle cose peggiori che si possono fare e mettere il guadino sopra e poi abbassando la rete cercare di farlo entrare. Non solo potresti ferire il pesce colpendolo accidentalmente con il telaio del guadino, cosa da evitare se poi si vuole rilasciare. Sopratutto potresti danneggiare la lenza toccandola col telaio.

Come recuperare il pesce col guadino per usarlo nel modo coretto.

Con un movimento come se utilizziamo cucchiaio dopo aver portato il pesce sopra il guadino si alza verso la superficie. Senza alzare troppo il pesce di peso si tira a se il manico del guadino.