trucchi consigli e segreti per pescare il black bass

Brevemente trucchi consigli e segreti per pescare il black bass.


Sicuramente alcuni trucchi consigli e segreti per pescare il black bass possono fare la differenza. Il black bass o persico trota conosciuto comunemente anche come boccalone. Il black bass è un pesce d’acqua dolce appartenente alla famiglia Centrarchidae. Introdotto in Europa si è diffuso nei paesi con clima mite come in Italia. In italia il black bass lo possiamo trovare in alcuni laghi artificiali, in alcuni naturali e nei fiumi collegati a questi.

Conosciamo il black bass o persico trota.


Breve descrizione del persico trota o black bass.

Il persico trota somiglia alla spigola ma ha il corpo più tozzo. La bocca del black bass è molto grande e armata di numerosi piccoli denti. Mentre Il colore di fondo del corpo è variabile secondo le caratteristiche dell’habitat. Inoltre generalmente è di un verdastro piuttosto scuro sul dorso che schiarisce sui fianchi e sul biancastro o il giallo sul ventre. Mentre tutto il corpo è cosparso di macchiette con la presenza di una fascia longitudinale scura. Infine le pinne sono verdastre. La misura del persico trota massima nota è di 97 cm per  10kg, ma la misura comune degli adulti è attorno ai 40 cm.

Brevemente l’esca migliore per il  black bass o persico trota.

Per pescare questo predatore, i migliori artificiali sono: worms, spinnerbait, minnow,grub, tube,   swim bait,
cranck bait e jig.

I colori migliori degli artificiali da scegliere per pescare il black bass.

Nella vastità di tipi di artificiali fondamentali sono la scelta di colori. I colori degli artificiali sono fondamentale nella pesca al black Bass. In base alla tipo di acqua che affrontiamo dobbiamo scegliere il giusto colore. Possiamo dire che indicativamente si devono usare artificiali scuri per acque limpide e colori chiari per acque torbide.

Attrezzatura per la pesca del black bass.

Parlando di attrezzatura possono utilizzare canne da spinning o da casting.

Le canne da pesca per i black bass.

Indifferentemente per lo spinning o casting si utilizzano canne lunghe 2,10 metri per la pesca al black bass. La potenza delle canne per la pesca dei black bass e dai 10 ai 30 gr. l’ideale è avere due canne una vicina alla potenza minore e una a quella superiore. In modo da poter gestire qualunque artificiale.

I mulinelli per la pesca dei black bass.

I mulinelli da spinning per la pesca al bass sono sostanzialmente i medesimi per lo spinning leggero, di medie dimensioni e dal peso adeguato in modo tale da ben bilanciare la nostra canna da pesca.

La lenza per la pesca dei black bass.

Assolutamente trecciato minimo da 8-10 libbre. indispensabile per stanare questo predatore tra gli ostacoli sommersi dove caccia abitualmente. Il terminale da utilizzare deve essere in fluoro carbon da 0,30-0,40.


Le tecniche o azioni di pesca migliori per la pesca del black bass.

Le principali tecniche di lancio degli artificiali per la pesca dei black bass. Per ogni esca e hot spot si consiglia un lancio ben preciso per la pesca del black bass in modo da non restare impigliato e portare l’esca nel punto voluto.

Azione o tecnica di lancio skipping.

Si intende un lancio con  l’esca che saltella sulla superficie dell’acqua. Si lancia l’artificiale come si fa per far saltellare un sasso. Con questa tecnica è possibile depositare l’esca sotto i rami sporgenti. Le esche idonee per questa tecnica sono i tube innescati su amo offset e i vermorni.

Azione o tecnica di lancio pitching.

Con questa tecnica di lancio si effettua un lancio radente la superficie. Si esegue un lancio non molto lungo, in modo da far arrivare
l’esca in punti specifico. Sicuramente è necessaria un pò di esperienza per poter effettuare dei lanci precisi. per il lancio pitching
possono essere usati inneschi come Texas rig.

Azione o tecnica di lancio flipping.

Si utilizza questo lancio alla ricerca dei pesci nascosti nelle sponde più infrascate. Si lancia l’esca letteralmente tra gli arbusti con molta attenzione nel tentativo di stanare i black bass nascosti.


Azione o tecnica di lancio power fishing.

Si intende la pesca con l’utilizzo di esche tipo crank, spinnerbait, popper e crank lipless. Con questa tecnica è
possibile, soprattutto nei mesi caldi, di avere delle spettacolari cacciate. Con il pesce in attività il recupero non richiede
particolari abilità, basta pescare a ridosso di ostacoli.