Cosa si pesca a dicembre dalla barca con le diverse tecniche.

Anche se le condizioni meteo e le variazioni climatiche possono causare alcune variazioni sopratutto su alcune specie possiamo riassumere cosa si pesca a dicembre dalla barca in:

Cosa si pesca in sintesi di questo periodo a traina col vivo dicembre.

A dicembre la traina col vivo a fondo e quella da preferire sulle secche e zone rocciose alla ricerca di dentici e ricciole spostandosi magari in quelle più profonde che conosciamo. Sicuramente le esche da utilizzare per la facilita di reperirle sono le seppie e i pagelli. Nel sotto costa sopratutto al sud italia e i primi giorni del mese c’è ancora la possibilità di insidiare qualche leccia e qualche serra.  Le lecce vanno ricercate nelle ore centrali delle belle giornate soleggiate, con temperature tiepide ancor meglio se nei giorni precedenti non ha piovuto. I serra serra come sempre vanno ricercati  all’alba e soprattutto al tramonto anche se le catture sono molto occasionali. In questo periodo è possibile anche di avere catture di spigole nelle vicinanze delle foci.

In sintesi cosa si pesca a dicembre a vertical jigging.

Durante questo mese è possibile pescare le ricciole e dentici in alternativa anche le ultime lampughe di stagione sono degne di nota.

Cosa si pesca di questo periodo a light drifting in sintesi il mese di dicembre.

Col light drifting  a dicembre è possibile la effettuare catture di palamite, lampughe, tombarelli, sugarelli e sgombri. Bisogna fare molta attenzione però che a volte la scia di pastura può far risalire  anche grossi tonni. Spesso questa tecnica è praticata in contemporanea al drifting pesante, rivolto appunto ai tonni.

Cosa si pesca di questo periodo a drifting in sintesi il mese di dicembre.

Non è un gran periodo per questa tecnica di pesca, una delle poche cose se si può fare con successo è il catch e release al tonno rosso.

Cosa si pesca di questo periodo a spinning costiero dalla barca in sintesi il mese di dicembre.

Di questo periodo nel mese di dicembre con le lecce e i pesci serra armai spariti, sono le spigole a farla da padrona. Bisogna insidiare  la spigola vicinissimo alla costa, là dove la risacca forma una bella schiuma durante le scadute. Mentre per le lecce in foce le speranze sono quasi zero i pesci serra sopratutto al sud c’è qualche possibilità in più.

Cosa si pesca di questo periodo a spinning a mare aperto in sintesi il mese di dicembre.

Le possibilità sono limitate alle occasioni che ci vengono offerte dalle mangianze. Non sono tanto numerose in questo periodo però in giro ci sono ancora le palamite, le lampughe, i lanzardi, quindi tutto è possibile.

Cosa si pesca di questo periodo a bolentino in sintesi il mese di dicembre.

Siamo sicuramente nel pieno della stagione della pesca dei pagelli fragolini, rispetto al mese precedente la taglia è cresciuta.

Pescando a bolentino cosi si può pescare durante tutto l’anno.

Durante tutto l’anno pescando a bolentino può capitare sempre qualche bella sorpresa, gallinella, scorfani e con pò di fortuna anche qualche dentice e cernia.