Cosa si pesca di questo periodo a light drifting.

Come per altre tecniche di pesca anche il drifting  leggero ha le sue stagioni e vediamo in sintesi cosa si pesca di questo periodo a light drifting. Anche se le condizioni meteo e le variazioni climatiche possono causare alcune variazioni sopratutto su alcune specie possiamo riassumere il tutto in:

Brevemente cosa si pesca a gennaio a light drifting .

Il mese di gennaio non è il massimo per il light drifting anche se non mancano i sugarelli, difficilmente altre prede importanti risaliranno la nostra scia di pastura. Occasionalmente si catturano lampughe e palamita se non sono in agguato i tonnetti che in questo periodo sono numerosi ma sotto misura.

Cosa si pesca di questo periodo light drifting in sintesi il mese di febbraio.

Anche questo non è uno dei mesi migliori per dedicarsi a questa tecnica con le solo possibili palamite come prede.

Brevemente cosa si pesca a marzo a light drifting .

In questo mese come per quello precedente e difficile far risalire le palamite a portata delle nostre lenze e sono le sole prede possibili. Molto importante come sempre e da evitate le giornate con tanta corrente che può trascinare via velocemente la pastura.

In sintesi cosa si pesca ad aprile a light drifting .

Sopratutto durante le giornate più calde e lungo le costa del sud italia i pesci iniziano ad accostare. Anche se stazionano ancora vicino al fondo ed è difficile far risalire sono presenti le palamite e gli sgombri, per catturarli dovremo pescare un pò più affondati.

Brevemente cosa si pesca a maggio a light drifting.

innesco per light drifting
innesco per light drifting

Nel mese di maggio sgombri, sugarelli e occasionalmente lecce stella sono facilmente vittime del light drifting. Bisogna fare attenzione a non scendere troppo con l’attrezzatura nelle stesse zone ci sono anche le palamite e con attrezzature troppo leggere si rischia di rompere.

Per capire dove bisogna fermarsi per pescare è facile capirlo con l’ecoscandaglio in assenza basta l’osservazione dei gabbiani.

In sintesi cosa si pesca a giugno a light drifting.

Questo sicuramente è uno dei mesi migliori per il light drifting, sgombri e sugarelli sono numerosi e non lasciano il tempo per far abboccare le palamite. Innescando le sarde intere si riesce a fare un pò di selezione almeno sulla taglia.

Brevemente cosa si pesca a luglio a light drifting.

Questo sicuramente è uno dei mesi migliori come il precedente per il light drifting, sgombri e sugarelli sono numerosi e non lasciano il tempo per far abboccare le palamite. Innescando le sarde intere si riesce a fare un pò di selezione almeno sulla taglia, spostandosi un pò più a largo e possibile catturare qualche alletterato.

In sintesi cosa si pesca a agosto a light drifting .

A light drifting di questo periodo ad agosto si possono catturare le prime lampughe. Insieme alle prime lampughe si pescano anche sgombri, sugarelli e tombarelli, spesso le lampughe si fermano proprio sotto la nostra barca.

Brevemente cosa si pesca a settembre a light drifting.

Le prede del light drifting  settembre sono simili a quelle del mese precedente. Con qualche presenza maggiore di lampughe insieme ai sgombri, sugarelli e tombarelli, spesso le lampughe si fermano proprio sotto la nostra barca.

In sintesi cosa si pesca a ottobre a light drifting.

Durante il periodo di ottobre è il periodo in cui è possibile dedicarsi al light drifting insidiando con successo pesci diversi dai soliti sgombri e sugarelli.

  In questo periodo oltre ai vari tombarelli e alletterati  le lampughe sono presenti in buon numero insieme ai palamite che troviamo pero a maggior distanza.

Brevemente cosa si pesca a novembre a light drifting.

Il light drifting di questo periodo a novembre può essere molto divertente con diverse prede utilizzando attrezzatura dalle più leggere a quelle un pò più pesanti. Le nostre prede in questo periodo sono le palamite, le lampughe, gli alletterati e poi i tombarelli, sgombri, i sugarelli, lecce stelle, le occhiate e le aguglie.

Cosa si pesca di questo periodo a light drifting in sintesi il mese di dicembre.

Col light drifting  a dicembre è possibile la effettuare catture di palamite, lampughe, tombarelli, sugarelli e sgombri. Bisogna fare molta attenzione però che a volte la scia di pastura può far risalire  anche grossi tonni. Spesso questa tecnica viene praticata in contemporanea al drifting pesante, rivolto appunto ai tonni.