Travi montature terminali e finali per donzella all inglese

Travi montature terminali e finali per donzella all inglese.


Travi montature terminali e finali per donzella all inglese dalla spiaggia e in laguna. 

Le travi montature terminali e finali per donzella all inglese sono accompagnati da galleggianti di X+1 grammi. Per x si intende il peso del galleggiante che dipende dalla distanza da raggiungere solitamente uno due grammi sono sufficienti visto le abitudini di questo pesce . Sondando la profondità si utilizzano due palline di piombo da mezzo grammo uno lo si blocca vicino la girella(possibilmente una girella tripla misura 24)  mentre l’altro sulla battuta del galleggiante scorrevole. Il finale di circa 30 cm del diametro del 0,12-0,14. Certamente è da preferire il florocarbon che resiste bene all’abrasione . Il finale legato alla girella deve appoggiarsi sulle pietre in modo che l esca sia ben visibile alla donzella . Infine gli ami ideali sono piccoli e affilati di misura 16-20.

Travi montature terminali e finali per donzella all inglese dal porto.

Le travi montature terminali e finali per donzelle all inglese sono accompagnati da galleggianti di 1+1 grammi.    Sondando la profondità si utilizzano due palline di piombo da mezzo grammo uno lo si blocca vicino la girella(possibilmente una girella tripla misura 24) mentre l’altro sulla battuta del galleggiante scorrevole in modo da tenere l amo qualche centimetro piu alto dal fondo. la differenza sta nel finale (nel porto è meglio allungare la lunghezza del finale) di circa 70-80 cm del diametro del 0,10-0,14. certamente è da preferire il florocarbon al nylon. Il finale legato alla girella deve stendersi verso il bacco senza che l amo tocchi il fondo di qualche centimetro. Infine gli ami ideali sono piccoli e affilati di misura 16-20. 

Travi montature terminali e finali per donzella all inglese dalle scogliere naturali e artificiali. 

Le travi montature terminali e finali per donzelle all inglese sono accompagnati da galleggianti di 1+1 grammi. Galleggianti leggeri perché non dobbiamo allontanarci molto dalla scogliera .    Si utilizzano due palline di piombo da mezzo grammo. uno lo si blocca vicino la girella possibilmente una girella tripla del 24. L’altro pimbino sulla battuta del galleggiante scorrevole. Si pesca a mezza acqua vicino gli scogli quindi finali di circa 70-80 cm devono essere resistenti all’abrasione diametri del 0,12-0,14. certamente è da preferire il florocarbon al nylon. Infine gli ami ideali sono piccoli e affilati di misura 16-20.