Esche per pesci gatto

Le migliori esche per pesci gatto.


Sicuramente le migliori esche per pesci gatto sono quelle che puntano al richiamo olfattivo piuttosto che visivo. Il pesce gatto per trovare cibo sfrutta soprattutto il suo ottimo olfatto. Per via dei  recettori molto sviluppati è facilmente attratto dai forti odori anche sui fondali con scarsa visibilità. Bisogna fare molta attenzione e riflettere sul fatto se tutti gli odori forti attirano i pesci gatto o o li allontanano. Sicuramente bisogna considerare anche che in acqua gli odori si diffondono diversamente.

In commercio esistono diverse esche adatta per pescare il pesce gatto ma i vantaggio di utilizzare quelle preparate in casa sono diversi. Per iniziare possiamo affermare che un’esca diversa da gli altri pescatori presente al momento può fare la differenza. Inoltre un odore nuovo al quale il pesce gatto non è abituato può incuriosirlo e farlo avvicinare. Per questo preparare le proprie esche in casa per il pesce gatto può fare la differenza.

Come preparare i wurstel per pescare il pesce gatto.

Come trattato in un articolo precedentemente i wurstel sono un’ottima esche per i pesce gatto se non la migliore. Per pescare i pesci gatto con i wurstel ed utilizzarli come esche devono essere aromatizzati. Anche se i soli wurstel fatti a pezzetti possono essere adoperati come esche per i pesci gatto se aromatizzati all’aglio, fragola, fondi di caffè e frutti di bosco. Una volta tagliati a pezzi i wurstel si possono mettere in un contenitore con acqua e l’aroma scelto. Per avere maggiore scelta si possono preparare diversi contenitori con aromi diversi. Sicuramente anche scarti di interiora di pesce, fegato di pollo possono essere utilizzati allo scopo di aromatizzare i wurstel.


Come preparare biscotti al tonno per pescare il pesce gatto.

Per preparare una pasta ideale da utilizzare come esca e come pastura per il pesce gatto si ha necessita di tre ingredienti che facilmente si trovano in casa. Si versa in una ciotola una scatoletta di tonno o sgombro sott’olio e si aggiunge 4-5 fette biscottate precedentemente sbriciolate. Il tutto va mescolato a mano fino ad attenere un impasto omogeneo, a questo punto si aggiunge farina quanto basta per ottenere la consistenza voluta.  La conservazione di quest’esca per il pesce gatto è molto semplice basta congelarla fino all’occorrenza.