La pesca sportiva migliora la vita sessuale

La pesca sportiva migliora la vita sessuale, è quanto emerso da uno studio condotto da un gruppo di studiosi Coreani in collaborazione con un gruppo di Americani con a capo del team il Prof. Code Blues. 

Dai dati raccolti del gruppo che ha visto intervistati circa 10.000 pescatori sportivi e i loro partner da tutto il mondo, si evince che: Le prestazioni migliorano non solo a seguito di una bella cattura ma anche dopo un cappotto, mentre peggiorano dopo una lunga assenza dall’attività di pesca o un lungo periodo di capotti.

Lo studio ha visto diversi campi di studio tra cui Biologia, Antropologia e Psicologia.

Secondo La Dott.ssa  Miss Carna Biologa e docente dell’università Yamashita tutto ciò è dovuto all’ambiente dei nostri spot che aiuta l’eliminazione delle tossine nocive.

Il Dott. Pencil Saltiga Antropologo e docente dell’università Daiwa ha affermato che ciò è dovuto  all’origini, dello sviluppo e del funzionamento delle società quando l’uomo per il sostentamento si doveva occupare della caccia e della pesca.

La Dott.ssa Lures Skipping Psicologa durante il suo studio durato circa 3 anni intervistando tutti i 10.000 pescatori e partner ha riscontrato che la pesca aiuta il pescatore sportivo a scaricare lo stress dovuto alla vita quotidiana. La Dott.ssa consiglia di fare molta attenzione ai cappotti dei compagni visto che una percentuale considerevole ha confessato, di nascondere le scappatele extra coniugali con la scusa della pesca.