Lago artificiale Rosamarina

lago artificiale Rosamarina.


Il Lago artificiale Rosamarina  rientra nel sistema di impianti rivolto a soddisfare la domanda di consumi idrici della Sicilia per gli usi civili, agricoli ed industriali si trova nelle vicinanze di  Palermo nel comune di Caccamo .

Caratteristica del lago Rosamarina .

Lago artificiale Rosamarina
Lago artificiale Rosamarina

Il bacino artificiale oltre a far fronte ai bisogni idrici costituisce l’ambiente naturale per la riproduzione di carpe, pesci gatto, anguille, trote, carassi e persici reali. E’ divenendo così un punto centrale attorno a cui è nato un’oasi verde realizzata grazie all’intervento dell’Ente di Sviluppo Agricolo.

La conformazione delle sponde, il colore delle stesse acque e la natura generosa del territorio offre uno spettacolare ambiente dove dedicarsi alla passione della pesca.

Una sensazione coinvolgente per il pescatore, un’iniezione di tranquillità. In molti giudicano il lago Rosamaria uno dei migliori bacini italiani per il bass, se non addirittura il migliore. Quello che impressiona è la possibilità di fare trenta o quaranta pezzi al giorno.


Le tecniche di pesca nel lago Rosamarina .

In sintesi le tecniche di pesca da adoperare in questi splendidi laghi sono la pesca a mosca, spinning, Carp fishing, bassfishing e galla all’inglese, bolognese e canna fissa.

La fauna i pesci e cosa si pesca nel lago Rosamarina .

E’ possibile pescare nel lago Black Bass, Pesci Gatto, Carpe, Tinche, Alborelle e trote.

Cosa si pesca pescare a galla nel lago Rosamarina .

Certamente pescando a Bolognese inglese è facile imbattersi in carpe, pesci gatto, alborelle e tinche.

Cosa si pesca a spinning nel lago Rosamarina .

Sicuramente i blak bass sono le principali prede a spinning .

Cosa si pesca a mosca nel lago Rosamarina.

Black bass sono sicuramente le principali prede della pesca a mosca insieme alle trote.

Come Arrivare al lago Rosamarina.

Dalle autostrade Messina-Palermo o Catania-Palermo prendere l’uscita per Termini Imerese, quindi proseguire per Caccamo; poco prima di arrivare al paese si incontrerà, sulla sinistra, l’indicazione per raggiungere la diga. Numerose stradine consentono, poi, di raggiungere agevolmente molti tratti delle rive.