mese migliore per pescare le orate

Mese migliore per pescare le orate in mare dalla spiaggia porto e scogliera.


Esiste un periodo e mese migliore per pescare le orate anche se staziona lungo le coste. Infatti nonostante si può catturare tutto l’anno in alcuni particolari periodi si possono pescare quelle più grosse e con maggiore frequenza. Durante questo periodo le tecniche di pesca alle orate sono tante. Si può insidiare l ‘orata a fondo  surf casting beach ledgering. E col galleggiante all’inglese bolognese. Infine anche a feederpasturatore e bigattino. In questo periodo si avvicina maggiormente alla costa.

Brevemente periodo e mesi migliori per la pesca alle orate.

Le orate in giovane età stazionano nel sotto riva e sono presenti lungo tutte le coste Italiane. Anche nelle lagune salmastre le troviamo durante tutto l’anno.  Mentre gli esemplari più grossi si avvicinano alla costa Nel periodo primavera estate da aprile a settembre. Le orate si avvicinano dalle secche e prati di poseidonia che sono a largo.


Brevemente l’habitat dell’orata.

In sintesi è un pesce strettamente costiero e vive tra i 5 e i 150 m dalla costa. Frequenta sia fondali duri che sabbiosi, è particolarmente diffusa al confine fra i due substrati. Inoltre gli esemplari  più grossi conducono una vita solitaria. I piccoli gruppi degli esemplari giovani si sfoltiscono con l’aumento della taglia. È una specie molto eurialina. Infatti le orate possono frequentare lagune ed estuari. Le orate sono estremamente sensibili alle basse temperature. Infine è molto comune nei mari italiani.

l’alimentazione in breve dell’orata per scegliere l ‘esca migliore nel periodo migliore.

Certamente l’alimentazione in natura consiste prevalentemente di molluschi e crostacei. Riesce a sminuzza il guscio con le forti mascelle provviste di denti. Le migliori esche per le orate sono Americano, bibi, coreano, arenicola, muriddu,  gambero e cannolicchio. Queste vengono utilizzate a surf casting e beach ledgering. Non tutte queste esche sono adatte per la ricerca delle orate a lunga e lunghissima distanza. Mentre per la pesca col galleggiante o con pasturatore sono ideali bigattino, pellet e pastura. Queste esche possono essere utilizzate come pastura per preparare un pascolo per le orate. Oltre a far avvicinare le orate anche taglia queste esche possono essere innescati.

Dove pescare in sintesi le orate da primavera a estate.

Sicuramente gli spot migliori sono le spiagge con fondali sabbiosi o misti per la pesca a fondo e con pasturatore. Lagune salmastre, porti e scogliere sono gli spot da preferire se si pesca col galleggiante.