Miglior trecciato

Miglior trecciato per eging surf casting e nage.


Negli ultimi tempi si è alla continua ricerca del miglior trecciato per la pesca ad eging, surf casting e nage. Si utilizza il trecciato al posto del nylon per diversi motivi che alla fine ci permettono di raggiungere maggiori distanze e ha una maggior resistenza.

Qual’è il miglior trecciato per eging.

Sicuramente non è semplice identificare il miglior trecciato per eging. Sul mercato si trovano diverse marche e modelli. Le principali caratteristiche del trecciato lo fanno preferire al nylon per  l’eging. Queste caratteristiche sono la bassa elasticità l’elevato carico di rottura. Per questo il trecciato diventare indispensabile per eging.

  • La bassa elasticità del trecciato PE ci consente di traferire ogni jercata al nostro artificiale
  • Il carico di rottura più elevato del trecciato PE a parità di diametro rispetto al nylon ci permette di pescare con diametri minori. Il diametro ridotto permette lanci più lunghi.

Fino a poco tempo fa un vero e proprio trecciato da eging non esisteva. Per questo molti pescatori si adeguavano utilizzando trecciati nati per la pesca a light spinning.


Asso 8xPE8 Eging Master uno dei migliori trecciati PE progettati per eging.

In sintesi l’azienda Asso con la produzione del  8xPE8 Eging Master ha fornito un trecciato dedicato proprio all’eging. L’asso 8xPE8 Eging Master è un trecciato a 8 capi. Ogni capo è composto da nano fibre di PE ultrasottili e resistenti. Questi sono perfettamente a sezione rotonda. La superficie liscia garantisce una incredibile scorrevolezza. La scorrevolezza ci aiuta per lanci più lunghi. Inoltre si ha un assenza di rumore nel passaggio attraverso gli anelli. Inoltre anche la colorazione della treccia rosa è particolarmente indicata per la pesca ad eging.  Anche l’innovativo sistema di intreccio oltre a garantire un estrema solidità regala un’estrema morbidezza.

Miglior trecciato per eging

Il nuovo arrivo è disponibile in bobine da 120 metri che sono sufficienti per la pesca ad eging. Soprattutto se con un coretto fondo sul mulinello. Inoltre se utilizzato da riva i 120 metri sono sufficienti per imbobinare due mulinelli. Questo particolare trecciato si presenta morbido e allo stesso tempo denso. L asso ha realizzato questo particolare trecciato con particolari polimeri. Questi polimeri non soffrono l’acqua salata.

La particolarità di questo prodotto è il carico di rottura. Realizzato in 5 diametri 0,128  0,148 0,165 0,185 0,210. Con carico di rottura rispettivamente di 5,0 6,3 8,8 10,0 11,3 Kg. Infine i diametri minori sono particolarmente indicati per la pesca da riva. Mentre le due maggiori per la pesca dalla barca.

Miglior trecciato per surfcasting e beach ledgering.

Sicuramente non è semplice identificare il miglior trecciato per surfcasting tra le diverse marche e modelli presenti sul mercato. Lo sviluppo svolto sul trecciato da diverse aziende rende sempre più interessante questo filo per la pesca anche a fondo. Oltre alle principali caratteristiche del trecciato come la bassa elasticità l’elevato carico di rottura con lo sviluppo si aggiunge la bassa abrasione che lo rende utilizzabile anche a surfcasting e beach ledgering. I tradizionali trecciati con un’alta abrasione rendeva impossibile l utilizzo di questo filo che con la trazione del piombo facilmente intaccava gli anelli scorri filo.

Il trecciato PE per la pesca a fondo ha degli svantaggi ma anche dei vantaggi.


Perché utilizzare il trecciato PE per la pesca a surfcasting e beach ledgering.

I vantaggi di utilizzare il trecciato PE per la pesca a fondo, sicuramente è la bassa elasticità che ci permette di vedere ogni minima toccata. In oltre il carico di rottura permette di pescare con diametri ridotti guadagnando qualche metro in fase di lancio. Infine il diametro ridotto del trecciato PE ci permette di pescare con forte vento anche laterale, tagliando il vento difficilmente disturba l’azione di pesca.

Perché no utilizzare il trecciato PE per la pesca a surfcasting e beach ledgering ma il classico nylon.

Sicuramente in presenza di alghe l’uso del trecciato è sconsigliato, molto meglio l’utilizzo di un ottimo filo in nylon magari diretto senza shock leader. Anche la bassa elasticità oltre a essere un vantaggio è anche uno svantaggio facendo spiombare facilmente le canne.

Miglior trecciato per surfcasting

Quali caratteristiche deve avere un trecciato PE per essere il migliore per il surfcasting e beach ledgering.

Il trecciato PE braid per il surfcasting deve avere delle caratteristiche ben precise:

  • Peso specifico estremamente basso che consente di allungare notevolmente la distanza di lancio.
  • Essere impermeabile in modo che non assorbendo acqua il peso rimane invariato dal primo all’ultimo lancio.
  • Preferibilmente deve cambiare colore ogni tot metri per sapere indicativamente la distanza da riva dove spiamo pescando.
  • Una superficie perfettamente liscia per favorire la scorrevolezza e non rovina e intacca gli anelli anche sotto forte trazione.

il miglior trecciato per Nage e shock leader.

Per essere tra i miglior trecciato da Nage un filo deve soddisfare alcune caratteristiche meccaniche. Altri aspetti fondamentali del trecciato per Nage sono i diametri e colori.

Perché si utilizza il trecciato per il Nage e caratteristiche meccaniche.

L’elasticità pari a zero del trecciato favorisce la percezione anche delle minime tocche. Cosa fondamentale per la tecnica del nage, caratteristica apprezzata anche per il nage in versione italia. Anche se il trecciato è la prima cosa che salta all’occhio di questa tecnica bisogna sapere che le differenze alla pesca a surf casting e beach ledgering sono altre. Le canne da Nage hanno la vetta tubolare e sono sorde per questo richiedono l’utilizzo del trecciato.

Trecciato associato appunto a vette tubolari fanno modo di vedere e sentire tutte le tocche. Anche i mulinelli con bobina shallow sono nati appunto per eliminare il bisogno di fondo e l’utilizzo di sottili trecciati. Tutto ciò per raggiungere distanze che difficilmente si riescono a raggiungere con nylon. Infatti a parità di tenuta il diametro del trecciato può essere molto inferiore rispetto al nylon.

Diametri trecciati da Nage.

miglior trecciato per Nage e shock leader

Per raggiungere distanze importanti bisogna imbobinare una treccia molto sottile anche del 0,02. Diametri del trecciato del 0,02 hanno un carico di rottura equivalente a un 0,16 in nylon. Il   diametro maggiormente utilizzato per il Nage è dal 0.04 al 0,10 mm. Trecciati come il shimano kairiki 8 soddisfano diverse caratteristiche che deve avere un filo per il nage.  Con un ideale carico di rottura per la pesca lungo le nostre coste partendo già dal diametro più sottile.

Gli 8 capi che compongono questo filo lo rendono decisamente fluido in fase di lancio. Anche la perfetta sezione rotonda con la superficie liscia e morbida favorisce i lunghi lanci. Presente sul mercato con diversi colori quello da preferire è il multicolor che cambiando colore ogni 10 metri. Oltre a poter sapere la distanza di lancio ci permette di lanciare sempre con precisione sul pascolo una volta individuato. 

Shock Leader per la tecnica del Nage.

Come per l utilizzo del nylon anche col trecciato si ha bisogno di un parastrappi o shock leader. Per mantenere il complesso pescante rigido e poco elastico si utilizza un trecciato con sezzione maggiore adeguato alla piombatura utilizzato.  Esistono anche Shock leader conici in treccia. Se si vuole avere un minimo di elasticità che aiutano il recupero di prede importanti si possono utilizzare spezzoni in nylon.

Come scegliere il trecciato per lo spinning.

Il trecciato per lo spinning ricopre un ruolo molto importante, è la connessione tra la nostra attrezzatura canna mulinello e l’artificiale. Per questo il trecciato deve avere delle caratteristiche per far lavorare il nostro artificiale al meglio e riuscire a recuperare un eventuale preda. Le caratteristiche principali per determinare se il trecciato sotto esame e buono per la pesca a spinning sono:

  • Carico di rottura in base al diametro.
  • Resistenza all’abrasione.
  • Elasticità.
  • Impermeabilità.
  • Numero di fili trecciati.
  • lunghezza.
  • Colore.

Come scegliere il trecciato in base al carico di rottura e diametro per spinning.

sicuramente una caratteristiche che ci fa scegliere il trecciato per lo spinning e altre per altre tecniche è l elevato carico di rottura in base al diametro. Un ottimo trecciato ha un carico di rottura tre volte superiori a un buon nylon a parità di diametro. I maggiori produttori di trecciati per la pesca utilizzano il dyneema o il spectra questi due materiali sono ben diversi. Principalmente un trecciato realizzato in dyneema ha un carico di rottura maggiore se realizzato in spectra a parità di diametro.

Diametri e libbraggio per lo spinning.

  • Per il light spinning si utilizza solitamente un trecciato da 0,06-0,10 di diametro per un libbraggio da 8-12 Lb.
  • Il diametro per lo spinning medio si utilizza trecciati da 0,12-0,17 millimetri per un libbraggio da 15-25 Lb.
  • Per lo spinning pesante eseguito anche dalla barca si arriva anche al 0,25-0,35 per un carico di rottura di 50 Lb.

Resistenza all’abrasione del trecciato.

In molti che pescano dalla spiaggia sottovalutano questa caratteristica pensando che sia importante pescando da scogliere. Acquistare una treccia con una buona resistenza all’abrasione ci garantisce di pescare in sicurezza anche in spiagge dove il fondale degrada rapidamente.

Elasticità della treccia per lo spinning.

Anche se tutti i trecciati hanno la caratteristica di essere poco elastici, si possono trovare delle differenze tra una marca e un’altra o in base al tipo. Un trecciato poco elastico trasmette ogni movimenti della canna sull artificiale, mentre una treccia più elastica riporta gli stessi movimenti ma più dolcemente.


L’Impermeabilità dei fili trecciati.

Una delle caratteristiche dei trecciati che aiuta la pesca a spinning è la possibilità di pescare con diametri ridotti che aiutano in fase di lancio. Il basso attrito in fase di lancio del trecciato è dovuto alla sua leggerezza e morbidezza, come è facile intuire quindi un filo che si inzuppa d acqua riduce le distanze di lancio.

Tracciati 4X vs 8X per lo spinning.

In molti si chiedono se il costo maggiore dei 8X vale la differenza di costo rispetto ai 4X. Iniziamo a dire che 4X sta ad indicare un trecciato a 4 capi  o 4 fili intrecciati mentre un 8X sta ad indicare un trecciato a 8 fili intrecciati. Un trecciato 8X ha e conserva anche sotto trazione una sezione più rotondeggiante rispetto a un 4X  che garantisce una maggiore scorrevolezza negli anelli con un minore consumo degli stessi e lanci più lunghi. Un numero maggiore di fili significa anche una maggiore morbidezza del filo a parità di diametro.

Quanti metri di treccia bobinare per la pesca a spinning.

Difficilmente si sceglie e si ha la necessita di bobinare più di 300 metri di trecciato per lo spinning, scendendo a 150 metri per il light spinning. Come Trattato in un’altro artico è molto importante eseguire correttamente il fondo sotto il trecciato per non incorrere in garbugli e parrucche.

Colore del trecciato per la pesca a spinning.

In molti sottovalutano il colore del trecciato concentrandosi maggiormente sulle altre caratteristiche. Sicuramente non è sbagliato concentrarsi sulle altre caratteristiche ma se si ha la possibilità di scegliere anche il colore perchè non scegliere un colore facilmente visibile e di nostro gusto.