montature per pescare il pesce balestra

Le montature per pescare il pesce balestra dalla spiaggia porti scogliere e barca.


Le montature per pescare il pesce balestra devono avere una peculiarità cioè resistere ai denti di questo pesce che possono facilmente mordere e tranciare il normale nylon. Per questo dopo la cattura occasionale di un pesce balestra e bene sostituire i calamenti che abbiamo in acqua con le montature per pescare il pesce balestra. Le montature per pescare il pesce balestra sono uguali a quelle che si utilizzano per la pesca dei grufolatori ma tra amo e finale si utilizza uno spezzone di trecciato.

Montature per pescare il pesce balestra da riva.


Sono molto importanti le travi montature terminali e finali per pescare il pesce balestra. Il pesce balestra mangia a fondo anche se a volte si hanno delle catture in caduta. Per questo le  montature ideali sono il lon arg e il paternoster o bandiera a due e tre ami.

Il pesce balestra o pesce porco durante il periodo estivo si avvicina su gran parte del litorale Italiano spesso si hanno catture anche di taglia sulle montature più disperate, ma le migliori travi montature terminali e finali per pesce balestra per le tecniche del surf casting e beach ledgering sono il long arm e, il paternoster a due e tre ami e il pasturatore col bigattino.

montature per pescare il pesce balestra 1

montature per pescare il pesce balestra il long arm.

Il Long arm per pesce balestra usato soprattutto per gli esemplari più grossi che pascolano a grande distanza infatti questa montatura è una delle migliori che ci permette di  raggiungere distanze notevoli alle nostre esche, dove spesso i pesci balestra pascolano tra la posidonia.


Come costruire il long arm montature per pescare il pesce balestra.

Il Long arm per pesce balestra è costituito da una trave lunga fino a 2 metri di diametro adeguato al piombo. Il diametro può essere anche del 0,60 per i 175gr. Sulla quale viene bloccata tra due perline e nodi una girella di misura che varia da 10 al 16 a circa 10 cm dal piombo. Il Piombo viene attaccato alla trave grazie un sgancio rapido. Il finale lungo oltre 2 metri del diametro può variare dal 0,22 al 0,30 possibilmente in fluoro carbon. Deve essere aggiunto uno spezzone di circa 5 7 cm di multi fibra da coprire poi con l’esca. Gli ami  devono essere robusti e ben affilati per bucare il palato duro di questo pesce. La misura dell amo da utilizzare variano dal 0/1 al 6. In base all’esca utilizzata.

Quando pescare col la montature per pescare il pesce balestra long arm.

Anche se la temperatura delle nostre acque si stanno alzando e il balestra ama le acque calde si avvicina alle nostre coste solo in alcuni periodi. Il periodo ideale va da

quello primaverile inoltrato a quello iniziale autunnale.  I mesi ideali sono maggio settembre e primi giorni di ottobre quando non abbiamo grossi problemi. Invece per giugno,luglio e agosto sono mesi molto proficui ma visto che le ore migliori restano quelle centrali del giorno la pesca in queste ore è vietata e le spiagge affollate da bagnanti. Come già detto spesso è difficile raggiungere il pascolo di questo magnifico pesce. Per questo spesso ci occorre utilizzare attrezzatura medio pesante non perchè abbiamo bisogno di tenuta in pesca ma proprio per raggiungere il pascolo. Con in bobina un diametri adeguati che possano resistere alle fughe di questo possente pesce è consigliabile non scendere mai sotto al 0,22-0.23.

L esca ideale da innescare sulla montature per pescare il pesce balestra.

Il pesca balestra mangia di tutto ma l’esca migliori sono l’americano e il bibi che resistono bene ai lanci forzati. Crostacei e molluschi come gambero e cannolicchio, si dimostrano esche molto valide e resistenti anche con lancio ground. Si deve irrobustire l’innesco con qualche giro di fili elastico.

Il piombo ideale per la montature per pescare il pesce balestra col long arm.

Il piombo da accoppiare al long arm per balestra deve avere buone doti aerodinamiche per aiutarci a raggiungere lunghe distanze,per questo modelli come ab1,tournament fanno a nostro caso. Molto importante una volta lanciata la nostra esca e messo in tiro la canna, bisogna recuperare solo per controllare l’esca di tanto in tanto la trainetta potrebbe attirare pesci sgraditi come le tracine che possono rovinare l’esca o la nostra azione di pesca.

Montature per pescare il pesce balestra o pesce porco paternoster o bandiera a tre ami.

Il paternoster per pesce balestra viene utilizzato quando non si devono raggiungere notevoli distanze. Per questo viene utilizzato lungo le spiagge profonde come quelle Calabresi e Siciliane per la pesca del pesce balestra. Un altro vantaggio di questa montatura oltre al numero di ami in acqua possiamo utilizzare esce diverse per ogni amo. Spesso si hanno catture multiple di balestra con questa trave anche se difficilmente superano i 3-400 gr.

Finali ami e trave per la montature per pescare il pesce balestra a paternoster.

montature per pescare il pesce balestra 1

Le montature per pescare il pesce balestra a bandiera a 3 ami o paternoster a 3 ami,  è costruita con una trave lunga  circa 2,5 metri e del diametro del 0,50. Sulla trave partendo dalla parte alta vengono bloccate delle girelle  N°16 tra perline incollate o bloccate con dei nodini. Lasciando 5 cm dall’asola e 110 cm tra le altre girelle. All’estremità inferiore  si lega un gancio rapido per il piombo. La lunghezza del finale di circa 100 cm non dovrà mai toccare con l’amo la girelle superiore o inferiore. Il finale deve essere del diametro del 0,20 al 0,25.

Bisogna interporre tra l’amo e il finale possibilmente in florocarbon uno spezzone di circa 5 7 cm di multi fibra da coprire poi con l’esca. Gli ami variano per misure in  base all’esca e alla dimensione delle prede da insidiare dal 8 al 4 il modello consigliato aberdeen robusti (tipo F31). E possibile aggiungere della schiuma pop up sul terminale superiore per invogliare i pesci balestra più svogliati.

il pesce balestra si avvicina alle nostre coste solo nel periodo che va da quello primaverile inoltrato a quello iniziale autunnale. I mesi migliori per pescare il pesce balestra sono aprile, maggio, settembre e ottobre non abbiamo grossi problemi. Purtroppo invece per giugno luglio e agosto sono mesi molto proficui ma visto che le ore migliori restano quelle centrali del giorno la pesca dalla spiaggia in queste ore è vietata e le spiagge affollate da bagnanti.

Montature per pescare il pesce balestra a feeder o pasturatore e bigattino.

Tra le Travi montature terminali e finali per pesce balestra o porco quella per pescare con pasturatore e bigattino regala a volte catture entusiasmanti con catture continue una volta che i balestra si trovano del pasturatore. La montatura è molto semplice e spesso non ha bisogno di una vera e propria trave(mettendo l’anti tangle direttamente sulla lenza madre).

montature per pescare il pesce balestra 1la montatura per pasuratore e bigattino è costituito da un ANTI TANGLE dove agganciare il pasturatore, una trave lunga 200 cm del diametro del 0-25-0,30 scorre all’interno dell’anti tangle finendo da un’estremità con un’asola e dall’altra con un gommino salva nodo e una girella n18-16.

Un finale del 0,22-0,25 lungo 180 cm legato alla girella (con una brillatura di circa 20 cm in modo da evitare grovigli) sotto l’anti tangle mentre gli ami del 12-8 devono essere a gambo corto robusti e ben affilati con aggiunto tra amo e finale uno spezzone di 4-5 cm di trecciato o multifibra in modo che il pesce balestra non spezzi la lenza con i denti.

Le travi montature terminali e finali per pesce balestra spesso possono sostituire le montature per le orate essendo molto simili.


Montature per pescare il pesce balestra dalla barca.

Il finale montatura terminale e trave per pescare il pesce balestra a bolentino è consigliabile averla nella cassetta. Utile quando si ha una cattura occasionale e poi si vuole dedicare alla cattura di questo pesce o quando si decide proprio di dedicarsi a questo pesce. Spesso ancorando la barca su fondali misti o con presenza di qualche scoglio vediamo delle ombre passare nelle vicinanze o sotto la barca, questi sono pesci balestra che amano l ombra. Utilizzando una trave a bandiera con tre ami abbiamo il  vantaggio di avere più esche in acqua e a diverse profondità.  Spesso si hanno catture multiple di balestra anche di grossa taglia.

Finali e ami per le montature per pescare il pesce balestra a bolentino.

La montatura a bandiera a 3 ami o paternoster a 3 ami, per il pesce balestra è costruita da una trave lunga  circa 2 metri e del diametro del 0,60. Sulla trave   partendo dalla parte alta vengono bloccate delle girelle  N°12 tra perline incollate o bloccate con dei nodini. Lasciando 5 cm dall’asola e 90 cm tra le altre girelle. All’estremità inferiore si lega un gancio rapido per il piombo. La lunghezza del finale di circa 40 cm fa in modo da non poter toccare amo con amo. Il finale deve essere del diametro del 0,25 al 0,30.

Bisogna interporre tra l’amo e il finale possibilmente in florocarbon uno spezzone di circa 5 7 cm di multi fibra da coprire poi con l’esca. Gli ami variano per misure in base all’esca e alla dimensione delle prede da insidiare dal 8 al 4 il modello consigliato tipo beck. E consigliato aggiungere della schiuma pop up o float sui tre terminale in modo che si stendono i finali a modo di bandiera appunto.

il pesce balestra si avvicina alle nostre coste solo nel periodo che va da quello primaverile inoltrato a quello iniziale autunnale. I mesi migliori per pescare il pesce balestra a bolentino sono aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre.