Periodo migliore per pescare l’alalunga

Periodo migliore per pescare l’alalunga.


Il Periodo migliore per pescare l’alalunga coincide anche col periodo migliore per consumarlo a tavola, quando ha recuperato le energie dopo la riproduzione.

Periodo per pescare le alalunghe da riva.

Sicuramente il periodo per pescare l’alalunga dalla costa non è facile determinarlo, l’alalunga difficilmente si avvicina alla costa e non su tutte. In primavera ed estate a volte capita lungo queste coste che si avvicina seguendo il pesce azzurro ed è a tiro di canna. Si utilizzano canne da surf casting lungo spiagge profonde o scogliere per riuscire a lanciare qualche metro in più rispetto alle canne da spinning. Utilizzando principalmente esche artificiali per pescare l’alalunga come anguillette, grossi raglou, teste piombate o unghiette.

Periodo per pescare l’alalunga dalla barca.

Sicuramente il periodo per pescare l’alalunga dalla barca va dalla tarda primavera fino all’autunno durante il periodo della riproduzione. Durante questo periodo è possibile pescare questo pesce

artificiale per alalunga
artificiale per alalunga

con diverse tecniche che possono essere più o meno redditizie in base al periodo.

Il periodi migliori per la traina all’alalunga sono i mesi di settembre ottobre anche se dipende da molteplici fattori. Questo periodo può variare dalla temperatura  dell’ acqua, presenza di novellame e branchi di pesce foraggio.

Il periodo di luglio e agosto è il periodo migliore per il drifting all’alalunga anche se questo può essere anticipato o slittare di qualche settimana. Anche per il drifting temperatura dell’acqua e presenza di pesce foraggio fa variare il periodo per la pesca dell’alalunga anche a spinning dalla barca.

I mesi di maggio e giugno chi pesca dalla barca sa che deve avere sempre a portata di mano una canna da spinning. Spostandosi sul luogo della battuta di pesca o spostandosi da uno all’altro si possono avvistare mangianze dove è presente l’alalunga. A volte capita mentre si è fermi e si pesca ad altro di vedere una mangianza a pochi metri dalla barca ed avere gli alalunga a portata di canna.