Pescare le orate a fondo

Come pescare le orate a fondo o paf.

Sicuramente pescare le orate a fondo è il primo approccio a questa tecnica. Infatti non è difficile pescare le orate a fondo vista la loro cospicua presenza lungo tutte le coste italiane ma per far un bel carnieri o prendere una grossa orata bisogna seguire alcuni accorgimenti. Per far in modo che la cattura di un’orata non sia solo un’episodi casuale bisogna tenere in considerazioni alcuni fattori come:

Pescare le orate a fondo

  • Attrezzatura da utilizzare per pescare le orate a fondo.  
  • Dove pescare le orate a fondo.
  • Come pescare le orate a fondo in base al periodo.
  • Quali sono le migliori esce per pescare le orate a fondo.

La presenza lungo tutte le coste italiane e la bontà delle carni rendono l’orata molto ricercata non solo per tenere una fotografia come trofeo ma molto interessante anche cucina.

Attrezzatura per pescare le orate a fondo paf.

La regola principale per pescare le orate a fondo sono essere il più leggero possibili e utilizzare fili più sottile possibile. Per questo si utilizzano:

  • Le migliori canne per pescare le orate a fondo sono le canne da beach ledgering e le canne da surf casting. Si utilizzano le canne da beach ledgering soprattutto il periodo estivo con grammatura da 50-100 gr e vettini sensibili che aiutano a vedere le toccate più timide, e le canne da surf casting con grammatura da 120-175 gr per raggiungere distanze maggiori e cercare le grosse orate.

migliori canne per pescare le orate a fondo

  • I migliori mulinelli per pescare le orate a fondo sono mulinelli che si devono ben bilanciarsi con le canne scelte con un recupero e potenza adeguata alla canna e al piombo scelto con tagli da 4500 a 10.000.
  • Come filo in bobina da scegliere per pescare le orate a fondo hanno un diametro dal 0,18 al 0,25. Il miglior filo da imbobinare sui mulinelli per pescare le orate a fondo deve permetterci di raggiungere la maggior distanza possibile quindi bisogna scegliere un un’ottimo filo dal 0,18 al 0,22 muniti di shock leader da pesca conico. Molto importante appunto scegliere ottimi fili per via del diametro ridotto che ci permette di raggiungere notevoli distanze per pescare le orate ma la necessita di avere un’ottima tenuta per evitare che si spezzi sul più bello.
  • Per quanto riguarda i piombi per la pescare le orate a fondo a paf le grammature da utilizzare sono da 50 a 150 gr sempre cercando rimanere il più leggero possibile in base alle condizioni del mare e della distanza che si vuole raggiungere. Sicuramente i piombi migliori per pescare le orate a fondo sono quelli aerodinamici che ci permettono di raggiungere una maggior distanza.
  • Per legare gli ami da utilizzare per pescare le orate a fondo sicuramente è meglio scegliere dell’ottimo fluorocarbon in modo che sia invisibile in acqua. La scelta del fluorocarbon aiuta a ingannare le orate più sospettose che spesso sono le più grosse.
  • Gli ami migliori per pescare le orate a fondo o paf sono sicuramente gli ami aberdeen del 2-10 come i gamakatsu f31.

Dove pescare le orate a fondo o paf.

Sicuramente gli spot migliori sono le spiagge con fondali prevalentemente sabbioso, infatti è una specie tipica di fondi sabbiosi costieri. Le orate vivono a basse profondità, non oltre i 20 metri ma eccezionalmente fino a 150. Mentre i giovani possono trovarsi in acque molto basse gli esemplari più grossi incontrarsi nelle vicinanze di praterie di Posidonia  o di rocce. Quindi sono proprio questi hot spot e le spiagge migliori per pescare le orate a fondo. 

Se si ha la possibilità di pescare nelle vicinanze di un allevamento di cozze sicuramente è il luogo giusto dove insidiare le orate.

Migliori esche per pescare le orate a fondo paf.

Sicuramente senza giri di parole l’esca migliore per le orate è l’arenicola. In alternativa all’arenicola soprattutto durante il giorno si può utilizzare il gambero in muriddu e il coreano. L’esca migliore per cercare di fare selezione e tentare di pescare le grosse orate è l’americano, il cannolicchio il granchio e la cozza. 

migliori esche per pescare le orate

Come pescare le orate in base alla stagione.

Come per tutti i pesci anche l’approccio per la pesca delle orate dipende dal clima e stagione.

Pescare le orate a paf in primavera.

Con l’arrivo delle belle giornate è sicuramente piacevole andare a pescare. La pesca a fondo o paf delle orate in questo periodo può essere svolta con successo sia di giorno che di notte magari sfruttando le ultime scadute.

Pescare le orate a paf in estate.

In estate la pesca è permessa solo nelle ore notturne ed è proprio durante queste ore che ci possiamo dedicare alla pesca a fondo delle orate . Durante l’estate le orate sono molto sospettose per via dell’acqua limpida per questo è consigliabile l’utilizzo di montature sottili in fluorocarbon.

Pescare le orate a paf in autunno.

Con l’arrivo dell’autunno è possibile pescare anche di giorno lungo quasi tutte le coste italiane. Anche se è possibile pescare durante le ore diurne gli orari migliori sono quelli notturni quando le orate si avvicinano a riva. Anche durante questo periodo sicuramente e bene utilizzare fili sottili e in fluorocarbon.

Pescare le orate a paf in inverno.

Le orate in inverno possono essere pescate con successo indifferentemente di giorno e di notte. In inverno le orate possono essere pescate a surf casting o a fondo  per pescare le orate a paf e bene aspettare le scadute avanzate. Durante le scadute avanzate le orate sono ancora in frenesia alimentare e non si ha la necessita di piombi a tenuta.

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.