Razza rotonda

Razza rotonda, habitat, alimentazione, pesca ed esche.


La razza rotonda(Leucoraja circularis) è un pesce cartilagineo appartenente alla famiglia Rajidae.

Descrizione in sintesi della  razza rotonda.

Disco più largo che lungo. Rostro breve ma pronunciato. Gli occhi e gli spiracoli sono disposti dorsalmente. La superficie dorsale del disco è spinulosa, più accentuata sul muso e sul margine anteriore del disco. Intorno al margine interno dell’occhio si trovano circa 8 spine; altre spine, raggruppate a triangolo, occupano la zona nucale e scapolare. Due serie parallele di spine grosse e ricurve sono sulla coda e si estendono irregolarmente sulla metà posteriore del corpo.

La superficie ventrale è liscia, tranne l’area pre-nasale, del margine anteriore del disco per tre quarti della sua lunghezza e dei margini della coda. I denti sono lunghi e appuntiti, che sulla mascella superiore sono disposti in 60-84 serie verticali, separate tra loro. Le pettorali hanno i margini anteriori sinuosi, i margini posteriori leggermente convessi e apici arrotondati.

Le dorsali sono due, vicine piccole e arrotondate, e si trovano nella parte terminale della coda. Quest’ultima è poco più lunga del corpo.La colorazione è bruno chiaroa volte cioccolato o cenere, con macchiette bianco disposte sul lato dorsale. Sulle pettorali e sulle pelviche vi sono alcuni punti color crema, frequentemente disposti simmetricamente. Il lato ventrale è bianco.

Brevemente l’habitat delle razze rotonda.

Vive su fondi da 70 m a 275 m, ma in alcune aree scende oltre i 600 m; più frequentemente si trova intorno ai 100 m. E’ una specie rara, considerata !”vulnerabile”. Si trova nel  mar Ligure e lungo le coste laziali e Siciliane.

L’alimentazione in breve della  razza rotonda.

I giovani esemplari si nutrono di piccoli crostacei, in particolare anfipodi e gamberetti, mentre gli adulti si nutrono invece di granchi, gamberi e piccoli pesci.

I metodi di pesca e come pescare in mare la  razza rotonda.

Non particolarmente ricercata per la difficoltà di dedicare una battuta a questo determinato pesca, comunque resta occasionalmente ingannate dalle esce dedicate ad altri pesci. Commestibile dalle carni senza spine.

Brevemente l’esca migliore per la  razza rotonda.

Sicuramente non resiste ad esche come sarde e filetti di cefalo innescati per il pesce serra o altri predatori. Dli esemplari giovani spesso sono ingannati da esche meno voluminose come anellidi tipo coreani e arenicola.

Dove pescare in sintesi la  razza rotonda.

Sicuramente le spiagge che degradano velocemente, con fondali fangosi, sabbiosi o ghiaiosi ad una profondità media tra i 10-60 m.

Periodo e mesi migliori in breve per la pesca la  razza rotonda.

Senza nessun dubbio il periodo che ci possiamo imbattere in questa razza nelle vicinanze della costa è quello estivo.