Pescare in scaduta

Come e cosa pescare in scaduta.

[the_ad_group id=”44269″]

Sicuramente trovarsi a pescare durante una scaduta è il momento migliore addirittura in moto lo considerano momento magico. La scaduta è il momento in cui il vento si calma o cambia [the_ad_group id=”44275″] direzione e il mare inizia a calmarsi, le onde cominciano a ridursi di numero e in altezza aumentando la lunghezza con una diminuizione della corrente. Subito dopo la riduzione della corrente si avvicinano i pesci in cerca del cibo appena smosso dalle onde, la minore forza della corrente favorisce la pesca e il nuoto dei pesci. Proprio in questo momento grufolatori orate e spigole si avvicinano alla costa alla ricerca di vermi marini, crostacei e molluschi.

Scaduta il momento migliore per pescare la spigola.

Sicuramente il momento della scaduta è uno dei migliori momenti per insidiare le spigole non solo a surfcasting. Come già stato trattato in altri articoli la pesca alla spigola a surf casting  e possibile pescare questo predatore anche a bolognese, canna fissa e teleferica. Sicuramente e bene tentare di insidiare la spigola durante alcuni periodi come già trattato in questo articolo periodo migliore per pescare la spigola.
[the_ad_group id=”44270″]

Surf casting in scaduta.

[the_ad_group id=”44276″]

Pescare a surfcasting in scaduta fa sembrare tutto semplice, già dal primo momento della scaduta la corrente è minore e questo facilità non poco l’azione di pesca. Pescando durante la scaduta a surf casting è facile fare carniere abbondanti di mormore, orate spigole con le più disperate esche. Proprio durante le scadute la frenesia alimentare dei pesci è massima sono meno sospettosi e diventano meno importanti maree e fasi lunari. Normalmente si cercano le prede più grosse appena iniziata la scaduta per poi ripiegare sui grufolatori più modesti nelle fasi successive.

Spinning in scaduta.

Un artificiale lanciato tra le onde che simula un pesce in difficoltà è un invito per molti predatori. Grosse spigole e pesci serra si spingono fino a pochi centimetri d’acqua, sicuramente anche durante la scaduta è la preferire zone vicine a foci.

Come interpretare il meteo per capire quando inizia la scaduta.

A questo punto dobbiamo affidarci ai servizi offerti dal meteo. Individuate il momento in cui l’anticiclone si avvicina alla vostra zona. E’ infatti l’alta pressione a calmare il vento e dunque il movimento delle acque. Il passaggio da bassa pressione ad alta pressione darà dunque vita alla scaduta ed il mare comincerà pian piano a cambiare forma fino a calmarsi.

[the_ad_group id=”44274″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *