Sugarello maggiore

Sugarello maggiore in sintesi descrizione, habitat, alimentazione, pesca ed esche.


Il Sugarello maggiore (Trachurus mediterraneus) è un pesce delle famiglia Carangidae comune nei mari italiani.

Descrizione in sintesi dei sugarelli maggiore.

Testa e bocca del sugarello maggiore

 È così simile da apparire quasi indistinguibile dal sugarello ma è ben differenziato da alcuni caratteri:

  • Gli scudetti sulla linea laterale sono più stretti e quasi infossati nella pelle nella sua metà anteriore
  • La linea laterale accessoria, posta dorsalmente rispetto a quella principale, giunge solo alla fine della prima pinna dorsale mentre in T.trachurus è molto più lunga
  • Le pinne possono avere sfumature giallo vivo (e questo è il carattere più semplicemente rilevabile osservando il pesce in acqua)

Le sue dimensioni arrivano a 50 cm di lunghezza (mediamente intorno i 40 cm).

Brevemente distribuzione e habitat dei sugarelli maggiore.

E’ un pesce pelagico e migratorioche vive e si riproduce molto al largo della costa. Le uova sono pelagiche. Si nutre di altri pesci. Viene pescato con palangresi ad oltre  500 metri di profondità.   E’ una specie presente sulle coste del Tirreno, ma molto al largo. Nota anche in Adriatico.

Alimentazione in breve dei sugarelli maggiore.

Si ciba di piccoli pesci, sicuramente prevalentemente di sardine e acciughe.

I metodi di pesca e come pescare in mare  il sugarello maggiore.

Per la pesca di questo sugarello si possono utilizzare diverse tecniche spinning, beach ledgering, bombarda, bolognese e pesca all’inglese anche se a differenza de sugarello vive a largo ed è meno probabile pescarlo da riva piuttosto che dalla barca.


Brevemente l’esca e l’artificiale migliore per sugarello maggiore.

Le migliori esche artificiali per la pesca al sauro o sugarello sono le filose e Piccoli popper  e minnows da 5 cm mentre ta quelle naturali si trovano il bigattino, il coreano e l’arenicola.

Dove pescare in sintesi sugarello maggiore.

Sicuramente è più probabile pescarlo dalla barca a largo su spiagge profonde che da riva.

 Brevemente periodo e mesi migliori per la pesca al sugarello maggiore.

sicuramente il periodo estivo è più frequente imbattersi in questo particolare sugarello.

Nome dialettale in breve del sugarello maggiore.

  • In Sardegna e conosciuto come Surellu golfitanu o surellu.
  • Nelle Marche e conosciuto come Sciuro.
  • In Abruzzi e conosciuto come sure.
  • Nel Lazio e conosciuto come treulu o spicalaru.
  • In Puglie e conosciuto come Lacierte, Stangac’ze, traule o ciertu.
  • Infine in Sicilia e conosciuto come sauru jancu, Sauru zaccuni.