Farine sleganti per mix boiles

Le Farine sleganti per mix boiles fatte in casa come quelle industriali.

[the_ad_group id=”44269″]

Tra gli ingredienti di volume per le boiles le farine sleganti per mix boiles danno corpo e qualità al mix delle boiles per carpe. Naturalmente alcuni ingredienti sleganti possono considerarsi [the_ad_group id=”44275″] anche di gusto e attrattivi. Importante conoscere le quantità e le percentuali da utilizzare per la preparazione casalinga delle nostre boiles.  I più comuni sono:

Farine vegetali sleganti per mix boiles di cereali.

Farina di  FARRO per mix boiles e granaglie.

FARRO cereale della famiglia delle graminacee. La farina è nota per l’alto contenuto di fibre. Infine il colore del prodotto tende al marrone. Proprio per l’alta concentrazione di fibre e per il fatto che nel processo di lavorazione non è possibile scindere la cariosside (chicco) dalla membrana/rivestimento esterno questa farina ha un’alta peculiarità slegante.

[the_ad_group id=”44270″]

Farine vegetali sleganti per mix boiles di semi.

[the_ad_group id=”44276″]

Farina di  NIGER per mix boiles e granaglie.

Brevemente il NIGER si ottiene dalla frantumazione dei semi originari dell’Abissinia. La natura è oleosa e il reperimento è abbastanza ostico. Il seme dal quale si ottiene la farina è di forma allungata simile alla vaniglia naturale. Il prodotto finale è di cromatismo ambrato tendente allo scuro ed è ad alto contenuto di grassi. Infine il suo potere slegante è scarso. In molti casi conviene utilizzare nel mix i semi frantumati grossolanamente.

Farina di  SCAGLIOLA per mix boiles e granaglie.

 In breve la SCAGLIOLA è un insieme di prodotti e sottoprodotti destinati all’alimentazione degli uccelli. Infine la farina si ottiene dalla frantumazione dei semi e il suo fattore legante è scarso.

Farina di  CANAPA per mix boiles e granaglie.

brevemente la CANAPA per l’elevata presenza di olii naturali rende questo prodotto fortemente attirante per specie di fondale. La difficile conservazione rende questo prodotto facilmente deperibile, tende ad ammuffire. Il colore è scuro tendente al verde e la sua granulometria e grossa. E’ possibile reperire anche l’alternativa, la canapa tostata: in questo prodotto si riducono notevolmente i poteri nutrienti atteso che diminuisce la percentuale di olii vegetali contenuti. Infine la dose massima da inserire in un kg di mix è del 15%.

Farina di  SOIA per mix boiles e granaglie.

[the_ad_group id=”44271″]

In breve la SOIA appartiene alla famiglia delle leguminose. E’ una pianta erbacea annuale, proveniente dalla Cina. La farina è simile alla farina estratta dai cereali, con la differenza che si [the_ad_group id=”44277″] utilizza come fonte il seme della soia. Per la preparazione delle pasture e di altri prodotti per la pesca ne vengono utilizzati due tipi: quella grassa o quella tostata. Infine la soia grassa è ricca di grassi ed oli e ha un valore nutrizionale medio basso, è ricavata dalla sola macinazione del fagiolo della soia ed è ritenuta un ottimo attrattore naturale.

La granulometria medio/grossa per l’elevata percentuale di oli e grassi contenuti non ha grande potere legante. I suoi nutrienti sono rappresentati da proteine, grassi e pochi sali minerali. Nel c.f. per favorire la fase digestiva ed eliminare il retrogusto amaro del prodotto si produce tecnicamente un prodotto specifico: la soia tostata demineralizzata. Il risultato è un prodotto fine con buone capacità leganti. Infine la soia tostata va inserita in un kg di mix con una dose piuttosto elevata, anche del 30%.

Farine vegetali sleganti per mix boiles varie.

Farina di  TIGERNUTS  per mix boiles e granaglie.

brevemente il TIGERNUTS è dal gusto molto marcato, rappresenta una categoria di prodotto dalle spiccate doti attiranti dovute essenzialmente alla composizione nutriente. Molto gradita  alle carpe per l’ottimo sapore e alto il contenuto di oli. Per granulometria e composizione si avvicina alla farina di arachidi. L’aroma e la dolcezza di questo tubero essiccato fanno si che i prodotti a base di tigernuts siano molto graditi. Le capacità leganti sono molto scarse. Può essere utilizzata sia nei mix che nella produzione di boilies in qualsiasi periodo dell’anno. Infine  la dose massima da inserire in un kg di mix è del 15%.

Farina di  ARACHIDI (TOSTATA) per mix boiles e granaglie.

In breve la farina dell’ ARACHIDI (TOSTATA) si ottiene dalla macinatura delle arachidi. Ricca in olii e carboidrati, dalle spiccate caratteristiche olfattivo/gustative, nella fase dell’impasto tende a slegare. Infine  la dose massima da inserire in un kg di mix è del 15%.

Farina di  MELASSA per mix boiles e granaglie.

brevemente la MELASSA è un prodotto ricchissimo in zuccheri,carboidrati e grassi. L’uso che se ne fa è sia per le pasture sia nei mix per la pesca delle carpe e dei carassi. La granulometria è media. Anche se si reperisce con facilità e a basso costo rappresenta nel c.f un potente attirante, nonchè esaltatore dell’appetito. Infine alta solubilità e medio potere slegante. La dosa consigliata è del 10% per kg di mix.

[the_ad_group id=”44274″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *